I ragazzi di Michele De Giorgi si impongono al tie-break contro i campani, conquistando la terza vittoria casalinga di questa stagione.

Dopo oltre due ore di battaglia, la Libellula Fulgor Tricase riesce a battere per 3-2 Snav Folgore Massa.

La partita è iniziata nel migliore dei modi per i locali che hanno vinto il primo set 25-21. Il secondo set, giocato in 28′ è stato portato a casa invece dagli ospiti con il risultato di 19-25, campani che hanno dominato anche il terzo parziale, vincendolo per 15-25. Sembrava stesse maturando un’altra sconfitta per i nostri ragazzi, che nonostante una buona prestazione complessiva, sono incappati in diversi errori che avrebbero potuto condizionare pesantemente l’incontro.

Nel corso del quarto set, invece, la Fulgor ha messo in campo tutto il cuore, battendo 25-22 gli avversari. Tutto si è deciso al tie-break, vinto dal Tricase 18-16, grazie al quale i nostri ragazzi hanno potuto conquistare due punti fondamentali per la classifica che stava diventando un po’ troppo deficitaria.

DSC_0041

Nota d’elogio va al pubblico del Palasport Città di Tricase che ha spinto dall’inizio alla fine i suoi ragazzi, trascinandoli al raggiungimento di un importantissimo risultato contro una squadra molto più quotata. Proprio dell’apporto del pubblico ha voluto parlare il capitano del Tricase Danilo Rosafio che al termine della partita ha dichiarato:” In casa non ci deve battere nessuno, è il nostro campo e non possiamo lasciare il risultato, poi con questo pubblico si può solo vincere”.

Felice anche per la prestazione Mirco Dalmonte, autore di 25 punti:” Mi piace dare la giusta mano, la prestazione di tutti è stata ottima, siamo stati finalmente squadra e va bene così.”

Anche mister De Giorgi si è detto soddisfatto della gara dei suoi, sottolineando l’importanza di non mollare mai, queste le sue parole: “quest’anno ci dobbiamo abituare ad avere il cuore abbastanza forte, oggi contava solo vincere perciò siamo contenti. ”